domenica 28 luglio 2013

Cresce la Darwin Airline

[La grandezza dell’amore sta soprattutto nel fatto che in esso tutti i diritti sono  sospesi. E. Canetti] Il servizio aereo di linea sulla rotta Aosta-Roma e viceversa è stato assegnato alla compagnia aerea elvetica Darwin Airline. Lo ha comunicato l'Ente nazionale per l'aviazione civile al termine della gara europea. La società aggiudicatrice, con sede a Lugano, dispone di una decina di aeromobili ed opera già da anni in ambito italiano ed europeo, esercendo, fra le altre, il collegamento Roma-Bolzano. Il volo sarà attivato a partire dal 29 settembre. Darwin Airline lancia alcune novità per l’autunno. Prima fra tutti è la rotta da Milano Malpensa per Cambridge che sarà operata a partire dal 2 settembre con una tariffa promozionale da 199 euro a persona a/r. Sempre dal 2 settembre Darwin Airline opererà per la prima volta in un aeroporto della Germania collegando Lipsia a Parigi Charles De Gaulle e ad Amsterdam con una doppia frequenza giornaliera da lunedì a venerdì, mentre al sabato e alla domenica con un volo, per un totale di 24 collegamenti settimanali. Inoltre, Darwin Airline ha firmato uno SPA Agreement con Ukraine Airlines, che permetterà ai clienti del vettore elvetico di acquistare un unico biglietto per Kiev, ad esempio, da Cambridge via Ginevra o da Lipsia via Amsterdam, usufruendo di tariffe vantaggiose rispetto all’acquisto di 2 ticket separati.

2 commenti:

  1. Un aereo Saab 2000 della Darwin Airline, la compagnia svizzera che copre la rotta Ancona-Roma in base ad un accordo di code-share con Alitalia, è rientrato ieri sera in pista ad Ancona pochi minuti dopo il decollo perché c'era del fumo in cabina. Nessun problema, ma molta paura, per i passeggeri. “L'aereo - fa sapere stamani l'Aerdorica, società di gestione dello scalo - è atterrato regolarmente, senza procedure di emergenza”. Ma al Resto del Carlino, che anticipa la notizia, i passeggeri hanno raccontato di 15 minuti di ansia, lamentando anche di aver perso le coincidenze con alcuni voli internazionali. L'aereo era decollato alle 19:30 alla volta della Capitale. Dopo il guasto, per consentire un chek-up completo dell'aeromobile, sono stati cancellati anche il volo per Roma della notte e quello di stamani alle 7:05. Nel collegamento Ancona-Roma la Darwin è subentrata alla Carpatair nel giugno scorso, dopo i vari disservizi della compagnia romena e il fuoripista a Fiumicino di un Atr 42 decollato da Pisa.

    RispondiElimina
  2. In merito a quanto accaduto sabato 17 agosto 2013, sul volo Darwin Airline DWT 108 operato dall’aeromobile SAAB 2000 HB-IZH decollato dall’aeroporto Falconara di Ancona alle ore 19:27, a nome di Maurizio Merlo, ceo di Darwin Airline, l'ufficio stampa comunica che il velivolo é rientrato ed atterrato in tutta sicurezza allo stesso aeroporto alle ore 19.50 in seguito ad un’indicazione anomala nel cockpit. I passeggeri a bordo erano 28 e 3 i membri dell’equipaggio, che sono stati tutti prontamente informati dal comandante e avvisati del rientro ad Ancona per poter permettere tutte le verifiche. Non c’è stato nessun fumo in cabina come erroneamente riportato da diversi mezzi di comunicazione. Il comandante ha deciso di tornare all’aeroporto di Ancona per verificare il motivo della segnalazione della spia che indicava il guasto, rivelatosi poi inesistente. Alla fine del volo, il comandante ha salutato personalmente i 28 passeggeri all’uscita dall’aeromobile dispiacendosi perché avevano perso alcune coincidenze in partenza da Roma Fiumicino, ma ribadendo che la sicurezza dei propri passeggeri è di primaria importanza per Darwin Airline, che si riserverà in futuro il diritto di ricorrere a vie legali qualora venissero divulgate ulteriori informazioni non corrette nei confronti della compagnia aerea su temi importanti come la sicurezza.

    RispondiElimina